Il secondo accordo di Basilea, fissando a livello internazionale i nuovi requisiti patrimoniali per le Banche, porta all’introduzione della procedura di assegnazione di rating, attraverso cui ogni Istituto di credito riclassificherà internamente i propri clienti in base alla loro rischiosità.

La diffusione di modelli di rating interno comporterà un cambiamento di grande portata nel rapporto tra banca e impresa, contribuendo a ridefinire i confini dei rispettivi rapporti di relazione informativa ed operativa, e richiede al tempo stesso alle piccole medie imprese l’assunzione di una maggiore responsabilità nei confronti della propria gestione finanziaria.

Confcommercio Emilia Romagna ha attivato un intervento di supporto per le imprese associate su tutto il territorio regionale, strutturando un Servizio di Assistenza al Rating attivo presso i Centri di Assistenza Tecnica delle Ascom territoriali, erogato da un team di consulenti professionisti interni al sistema CAT/Ascom Confcommercio.

Obiettivi

La finalità principale del progetto è fornire alle PMI dell’Emilia Romagna associate al sistema Confcommercio un servizio di assistenza tecnica qualificato in materia di accesso al credito e di gestione delle finanze aziendali, per prepararle ai nuovi vincoli fissati da Basilea 2.
Copyright (c) 2010 - Confcommercio Emilia Romagna - Tutti i diritti riservati - Area Riservata - Casamica